Cos’è il relamping e a cosa serve?

Cos’è il relamping e a cosa serve?

Facebook
Twitter
LinkedIn

Il relamping rappresenta uno degli interventi chiave quando si parla di efficienza energetica. Come suggerisce la parola stessa, il relamping consiste nella sostituzione di corpi illuminanti tradizionali, come lampade alogene, a incandescenza o fluorescenti, con moderne lampade a LED (Light Emitting Diode), così da ottenere una diminuzione dei consumi energetici.

Relamping LED per una maggiore efficienza energetica

Il primo degli interventi di efficientamento energetico degli edifici riguarda spesso la sostituzione dei sistemi di illuminazione e delle lampade tradizionali con sistemi di smart lighting e lampade a LED. Sia in ambito residenziale, sia che si parli di terziario, uffici. Questo aspetto è vero anche in ambito aziendale, dove i costi dell’illuminazione possono essere considerevoli, in particolare in ambienti come magazzini (sia interni che esterni), capannoni di produzione, uffici e parcheggi. Secondo stime di Confindustria, il fabbisogno energetico per l’illuminazione in una industria copre circa il 15% del totale dei consumi elettrici, mentre la  percentuale sfiora il 50% negli uffici e quasi l’80% nei magazzini.

Ovviamente, quando si effettua un intervento di LED relamping assume molta importanza anche la fase di progettazione illuminotecnica che, oltre alla sostituzione dei corpi illuminanti, deve prendere in considerazione anche altre attività come la manutenzione dell’impianto nel corso del tempo, ipotizzando anche condizioni estreme di funzionamento, e la qualità della luce per assicurare i massimi livelli di visibilità, di sicurezza e di comfort.

I benefici del Led relamping

Ormai da alcuni anni a questa parte la tecnologia a LED, grazie ai continui miglioramenti tecnologici e anche alla progressiva discesa di prezzo, è diventata l’opzione obbligata per effettuare interventi di relamping o retrofitting, perché in grado di assicurare numerosi vantaggi. Primo tra tutti un risparmio energetico che può arrivare anche al 60-80%.
In realtà gli interventi di relamping led possono essere di due diversi tipi, uno più semplice il relamping led plug & play e un altro decisamente più complesso sostituzione dell’intero sistema di illuminazione, riprogettando anche la sistemazione in un dato ambiente delle sorgenti luminose e dei punti luce.

Lampada tradizionale vs lampada LED: i vantaggi del relamping

Perché il relamping conviene

Riassumendo in pochi punti i vantaggi del relamping a Led, troviamo:

  • diminuzione dei costi energetici (in bolletta) e dei costi di manutenzione;
  • miglioramento dei livelli di luminosità, sicurezza e comfort visivo;
  • migliore qualità della luce (se con la presenza di un progetto adeguato);
  • integrazione con sistemi di smart lighting che permettono il controllo di ogni punto luce; o maggiore durata delle lampade a Led;
  • minore impatto ambientale;
  • possibilità di ottenere degli incentivi per l’efficienza energetica, attraverso certificati bianchi, conto termico ecc.;
  • bassi tempi per il ritorno dell’investimento

Può interessarti anche

vacuum cleaner, vacuuming, cleaning

Quanto mi costi? Aspirapolvere.

Quattordicesimo appuntamento dedicato agli elettrodomestici di casa per analizzare i consumi standard e dare qualche consiglio su come ridurre gli sprechi. L’aspirapolvere